12 novembre 2018
Aggiornato 23:30

Moglie e marito accoltellati in strada per «gelosia»: arrestati due uomini

Gli aggressori hanno anche accoltellato alla gola il cane della coppia, che ha tentato disperatamente di difendere i propri padroni
Moglie e marito accoltellati in strada per «gelosia»: arrestati due uomini
Moglie e marito accoltellati in strada per «gelosia»: arrestati due uomini (Carabinieri)

TORINO - Attimi di terrore a Torino. Ieri sera, una coppia di coniugi di 65 e 70 anni è stata accoltellata in strada da due aggressori, padre e figlio. Il movente? Gelosia. Durante l'aggressione è stato anche accoltellato il cane dei coniugi, che ha provato a difendere i propri padroni: gli aggressori sono stati arrestati ai carabinieri. E' successo in strada Mongreno.

L'ACCOLTELLAMENTO - Le vittime dell'aggressione sono una donna di 70 anni, e il marito di 64 anni. Entrambi hanno ricevuto fendenti sul corpo e si trovano in ospedale: la donna, con ferite alla schiena, al polmone e alla milza, si trova in prognosi riservata al San Giovanni Bosco, mentre l'uomo, che ha ricevuto anche martellate alla testa si trova alle Molinette. Il cane si è scagliato contro gli aggressori ed è stato accoltellato alla gola: in questo momento si trova alla clinica veterinaria della Colletta.

L'ARRESTO DEGLI AGGRESSORI - Secondo la ricostruzione dei carabinieri gli aggressori, padre e figlio, avrebbero agito per gelosia. Pare infatti che l'ex fidanzata di uno dei due avesse auto una relazione con il figlio della coppia di coniugi. Poco prima dell'aggressione, avvenuta in serata, marito e moglie avevano rischiato di essere investiti da un'auto. Il padre è stato arrestato nella propria abitazione, il figlio durante una fuga in collina. Entrambi dovranno rispondere dell'accusa di tentato omicidio. Indagini in corso per accertare i dettagli di questa violenta aggressione. Alcuni testimoni, che hanno assistito alla scena, sono stati minacciati di morte.