12 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Muore decapitato dalla macchina spaccalegna: dramma a Moncalieri

Non è chiaro se si tratti di un tragico incidente o di un gesto estremo: la vittima è Paolo Agostini, 73enne
Muore decapitato dalla macchina spaccalegna: dramma a Moncalieri
Muore decapitato dalla macchina spaccalegna: dramma a Moncalieri (Carabinieri)

MONCALIERI - Domenica di sangue a Moncalieri. Paolo Agostini, 73 anni, è morto decapitato nel proprio capanno degli attrezzi di strada San Michele 43. L'uomo è stato ucciso da uno strumento agricolo, uno spaccalegna. Non è chiaro se si tratti di un tragico incidente o di un gesto estremo.

IL DRAMMA - Il dramma è avvenuto nell'abitazione dell'uomo. I famigliari hanno spiegato come l'uomo soffrisse di crisi depressive e fosse esperto a maneggiare gli attrezzi. E' per questo motivo che i carabinieri non escludono del tutto l'ipotesi di un suicidio: anche l'uso del macchinario richiede una certa forza e volontà perché accada quello che è tragicamente successo. In corso le indagini.