12 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Manomettono il parchimetro con la spugna per rubare le monetine: presi tre ladri

Gli agenti della Squadra Volante hanno fermato tre soggetti italiani di mezz’età: a Torino aumentano questo tipo di manomissioni
Manomettono il parchimetro con la spugna per rubare le monetine: presi tre ladri
Manomettono il parchimetro con la spugna per rubare le monetine: presi tre ladri ()

TORINO - Una tempestiva telefonata al 112 a volte può permettere alle forze dell’ordine di cogliere sul fatto i malviventi. Per loro sfortuna lo sanno bene tre cittadini italiani di mezz’età, sorpresi dagli agenti della Squadra Volante in piazza Arbarello a manomettere un parchimetro. I tre, una volta arrivata la polizia, si trovavano seduti su una panchina: da quella posizione tenevano d’occhio il tassametro, appropriandosi delle monetine rimaste bloccate grazie alla loro manomissione.

COME AGIVANO I LADRI - Il modus operandi era sempre lo stesso: con dei parallelepipedi di spugna perfettamente tagliati, impedivano l’erogazione del resto. Con dei fili di ferro intrecciati agganciavano poi la spugna, la toglievano e prendevano i soldi degli automobilisti. I tre, tutti con precedenti di polizia, sono stati trovati in possesso di strumenti come un coltello da cucina seghettato, un paio di forbici e una pinza multiuso, oltre ovviamente alla spugna e al filo di ferro. Il personale Gtt ha confermato il danneggiamento del dispositivo: sono sempre più in aumento i furti di questo tipo. I tre soggetti, di 43, 45 e 58 anni sono stati arrestati per tentato furto aggravato.