21 novembre 2018
Aggiornato 08:00

Follia a Volpiano, padre blocca il treno per impedire alla figlia di raggiungere le amiche

Il padre, un cittadino marocchino di 53 anni, è salito sul treno e ha bloccato il convoglio. Disagi al traffico e ritardi
Follia a Volpiano, padre blocca il treno per impedire alla figlia di  raggiungere le amiche
Follia a Volpiano, padre blocca il treno per impedire alla figlia di raggiungere le amiche (Gtt)

VOLPIANO -  Ha dell'incredibile quanto avvenuto alla stazione dei treni di Volpiano: un padre di 53 anni di origine marocchina ha interrotto il servizio pubblico, bloccando il treno su cui era presente la figlia. Il motivo? Voleva impedirle di andare a un appuntamento con le amiche.

L'EPISODIO - E' successo in pieno giorno, intorno all'ora di pranzo. In pochi minuti si è subito creato il caos: il padre è salito sul treno, la figlia 17enne si è nascosta in bagno. Per questi motivi, il capotreno ha fatto scendere i passeggeri dal convoglio diretto a Torino e ha chiamato i carabinieri. Gtt ha provato ad ovviare al problema e ha messo a disposizione un treno sostitutivo, ma per 40 minuti abbondanti ci sono stati disagi alla circolazione e ritardi su tutta la linea: l'uomo, fermato dai militari, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.