19 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Musei gratis a Torino: la prima domenica del mese la cultura non si paga 

Proponiamo di seguito la lista dei musei che propongono l'ingresso libero durante la giornata di domenica 1 luglio
Villa della Regina
Villa della Regina (Roberto Barranca)

TORINO - La prima domenica di ogni mese si entra gratis in alcuni musei cittadini. Una bella inziativa, entrata in vigore a gennaio del 2015 per disposizione del Ministero dei Beni Culturali, a cui i torinesi si sono ormai piacevolmente abituati. Ogni museo propone convenzioni particolari e sconti per bambini e studenti a prescindere dall'iniziativa di domenica. Proponiamo di seguito la lista dei musei che propongono l'ingresso libero durante la giornata di domenica 1 luglio

– Palazzo Carignano
via Accademia delle Scienze, 5 - Torino 
Orario: Martedì-Domenica 10.00-18.00 (ultimo ingresso 17.00) Chiusura settimanale: Lunedì; Orario biglietteria: Martedì-Domenica 10.00-17.00 ; Prenotazione: Facoltativa (Telefono: +39 011 5641791; Email: pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it)

– Palazzo Reale di Torino, Armeria Reale e Galleria Sabauda
Piazzetta Reale, 1 - Torino   
Orario: Martedì-Domenica 8.30-9.00 alle 18.30/19.30 Chiusura settimanale: Lunedì; Orario biglietteria: 8.30-18.00; Prenotazione: Nessuna

– Museo di Antichità
Via 20 Settembre, 88 - Torino  
Orario: Martedì-Domenica dalle ore 8,30 alle 19,30. Lunedì chiuso Chiusura settimanale: Lunedì; Prenotazione: Nessuna

– Villa della Regina
strada Comunale Santa Margherita, 79 - Torino  
Orario: Martedì-Sabato, 10.00-17.00 (ultimo ingresso 16.00).Domenica e festivi, 10.00-18.00 (ultimo ingresso 17.00) Chiusura settimanale: lunedì; Orario biglietteria: Martedì-Sabato 10.00-16.00; Domenica e festivi 10.00-17.00; Prenotazione: Facoltativa (Telefono: +39 011 8194484; Email: pm-pie.villadellaregina@beniculturali.it)


MUSEI PIEMONTE - L'inziativa dei musei gratis la prima domenica del mese non riguarda solamente il capoluogo, ma tutto il Piemonte. Tra i luoghi visitabili gratuitamente troviamo il Castello Ducale di Agliè, il parco del castello di Racconigi, l'area archeologica di Bene Vagienna, il Forte di Gavi in provincia di Alessandria e l'Abbazia di Fruttaria nel canavese. Per la lista completa dei siti visitabili gratuitamente in Piemonte e in Italia, si veda direttamente il sito del Ministero dei Beni Culturali.