Cronaca | San Giovanni Bosco

Tensione tra le corsie del San Giovanni Bosco: uomo fa di tutto per ottenere farmaci

L’uomo aveva minacciato di compiere gesti autolesionistici qualora non gli fosse somministrato quanto richiesto

Pronto Soccorso del San Giovanni Bosco di Torino
Pronto Soccorso del San Giovanni Bosco di Torino ()

TORINO - Un cittadino marocchino di 23 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volanti per resistenza a Pubblico Ufficiale e tentata estorsione. Giovedì 28 giugno gli agenti sono intervenuti presso l’ospedale San Giovanni Bosco per la presenza di una persona che in modo aggressivo pretendeva dal personale medico di turno la somministrazione di specifici farmaci, senza che vi fossero reali esigenze e pur non avendo con sé documentazione medica che giustificasse la pretesa.

SAN GIOVANNI BOSCO - L’uomo aveva minacciato di compiere gesti autolesionistici qualora non gli fosse somministrato quanto richiesto. Il soggetto tra l’altro aveva fornito al triage false generalità circa l’identità personale. Durante le fasi dell’arresto, lo straniero ha anche opposto resistenza agli agenti. A seguito di accertamenti, è emerso che lo straniero, con precedenti di polizia a carico, era destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Perugia nel settembre del 2017.