Cronaca | cronaca

Carri attrezzi sgommano per le vie del centro in piena notte: ora sono nei guai

I due carri attrezzi sono artiti sgommando da piazza Castello, percorrendo la corsia riservata ai mezzi pubblici di via Pietro Micca in direzione di piazza Solferino

Carri attrezzi sgommano per le vie del centro
Carri attrezzi sgommano per le vie del centro ()

TORINO - Una folle corsa per le vie del centro, con tanto di semafori bruciati e limiti di velocità completamente ignorati: il tutto per guadagnarsi un «lavoro». Nella tarda serata di ieri, domenica 1 luglio, una pattuglia del Reparto Sicurezza Stradale Integrata della polizia municipale, ha intercettato due carri attrezzi, multando i rispettivi conducenti per le infrazioni commesse.

LA CORSA - Erano circa le 23,30 quando i due carri attrezzi sono partiti sgommando da piazza Castello, percorrendo la corsia riservata ai mezzi pubblici di via Pietro Micca in direzione di piazza Solferino. Gli agenti della polizia municipale hanno fermato uno dei due conducenti a cui sono state contestate le violazioni, con una decurtazione di 12 punti sulla patente di guida, oltre a una multa, inasprita per l’orario notturno. Sulla sua patente, inoltre, erano accreditati solo 6 punti, a causa delle infrazioni commesse.

PNEUMATICI MAGGIORATI - Ritirata anche la carta di circolazione del veicolo poiché, per incrementare le prestazioni del mezzo, il conducente aveva smontato i pneumatici orinali per montarne altri con un diametro maggiorato. Gli agenti non sono, invece, riusciti a fermare il secondo carro attrezzi: in questo caso è stato, tuttavia, rilevato il numero di targa e le violazioni saranno notificate nelle prossime ore.