La lotta alla mala movida prosegue: sospesa licenza a locale di San Salvario

Il titolare dell’esercizio commerciale era già stato multato l’anno scorso. L’ennesima violazione gli è costata la sospensione della licenza

La lotta alla mala movida prosegue: sospesa licenza a locale di San Salvario
La lotta alla mala movida prosegue: sospesa licenza a locale di San Salvario ()

TORINO - Continua senza sosta la lotta alla mala movida. Negli scorsi giorni gli agenti del Commissariato Barriera Nizza hanno notificato al titolare di un esercizio di via Galliari, un cittadino del Bangladesh, un provvedimento di sospensione per 20 giorni della licenza. Il provvedimento è stato emesso dal prefetto di Torino, su segnalazione del corpo di polizia municipale.

LA SOSPENSIONE - Il motivo? Non aver interrotto la vendita per asporto di bevande alcoliche da mezzanotte alle sei di mattino, come previsto dalla normativa. Non si tratta della prima violazione, anzi. Già lo scorso anno, in quattro circostanze era stato appurato che l’esercizio vendesse bevande alcoliche fuori dagli orari consentiti, cosa che aveva portato a una prima sospensione di 15 giorni. Alla luce dei nuovi fatti, è scattata una seconda sospensione con conseguente chiusura al pubblico dell’esercizio.