21 novembre 2018
Aggiornato 21:00

Torino 2026, Appendino a sorpresa: «Il villaggio olimpico all’ex Thyssen»

La sindaca spiazza tutti e annuncia uno dei punti del predossier, consegnato oggi al Governo e al Coni: il villaggio per gli atleti all’ex Thyssen
Torino 2026, Appendino a sorpresa: «Il villaggio olimpico all’ex Thyssen»
Torino 2026, Appendino a sorpresa: «Il villaggio olimpico all’ex Thyssen» (ANSA)

TORINO - Da luogo di dolore a luogo di aggregazione, dalla morte alla rinascita. Se i giochi olimpici del 2026 dovessero essere assegnati a Torino, il villaggio per gli atleti verrà realizzato nell’ex stabilimento della Thysen. A renderlo noto, spiazzando tutti, è stata la sindaca Chiara Appendino, che ha svelato un dettaglio del dossier che oggi verrò presentato dalla sindaca stessa al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti e al Coni.

PERCHE’ IL VILLAGGIO ALLA THYSSEN - Una scelta, quella di realizzare in un luogo così triste nella storia di Torino, volutamente simbolica: «Potrebbe essere un qualcosa per ricucire una ferita» ha spiegato la sindaca. Una volta terminate le olimpiadi, Appendino ha le idee chiare sul possibile uso del complesso: «Diventerà un centro internazionale di sicurezza sul lavoro». Secondo la sindaca, le Olimpiadi possono diventare l’occasione per proseguire la sua vocazione, utilizzando nuovamente quello che non ha funzionato in passato, migliorandolo. L’ambizione è quella di presentare al mondo un nuovo modello, il modello Torino. Una cosa è certa: uno dei cuori pulsanti della Torino olimpica sarà il villaggio della Thyssen.