19 settembre 2018
Aggiornato 23:00

Prende a pugni un poliziotto e ne ferisce un altro per guadagnarsi la fuga: pusher nei guai

Il poliziotto è stato trasportato in ospedale in ambulanza dove il personale medico ha riscontrato una frattura al setto nasale giudicata guaribile in 6 giorni
Prende a pugni un poliziotto
Prende a pugni un poliziotto ()

TORINO - Per guadagnarsi la fuga ha sferrato un violento pugno al poliziotto, ferendolo sensibilmente al naso. L’episodio si è verificato ieri sera, in zona San Salvario, in prossimità della piscina comunale Parri.

SPACCIO A SAN SALVARIO - Gli agenti sono intervenuti sul posto in seguito alla segnalazione di alcuni residenti che avevano lamentato la presenza di spacciatori in via Ormea, all’intersezione con via Tiziano Vecellio. Nel fuggi fuggi generale, è stato immediatamente fermato un ventenne proveniente dalla Mauritania, con numerosi precedenti a carico ed un decreto di allontanamento dal Comune di Torino; per l’uomo sono in corso le procedure relative alla espulsione dal territorio nazionale.

AGGRESSIONE AI POLIZIOTTI - Un altro soggetto che si era dato alla fuga su via Tiziano è stato intercettato da uno degli agenti intervenuti. Per procurarsi la fuga, il pusher non ha esitato a travolgere il poliziotto, sferrandogli un violento colpo al viso. L’agente, pur visibilmente ferito al naso, dal quale perdeva sangue, si è messo subito all’inseguimento del fuggitivo a bordo dell’auto di servizio, riuscendo a raggiungerlo e arrestarlo. L’operazione è, tuttavia, costata cara anche a un altro agente, rimasto ferito al polso e al ginocchio.

FRATTURA AL SETTO NASALE - L’altro poliziotto è stato trasportato in ospedale in ambulanza dove il personale medico ha riscontrato una frattura al setto nasale giudicata guaribile in 6 giorni. L’arrestato è un cittadino maliano di 33 anni, irregolare sul territorio nazionale, con precedenti specifici per resistenza ed un decreto di allontanamento a suo carico: nel suo stomaco è stata, inoltre, rinvenuta una certa quantità di sostanza stupefacente.