21 novembre 2018
Aggiornato 20:30

«Beccato» ricercato in zona San Donato, l'arresto in piazza Risorgimento 

Insieme a lui viaggiavano un cittadino gabonese e un quarantunenne italiano
«Beccato» ricercato in zona San Donato
«Beccato» ricercato in zona San Donato (Polizia di Stato)

TORINO - Da un controllo di un’autovettura effettuato in zona Piazza Risorgimento è scaturita l’individuazione di un cittadino straniero che aveva a proprio carico il ripristino di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Torino. L'uomo, 29 anni, di nazionalità senegalese, inizialmente forniva agli operatori intervenuti false generalità, nel tentativo di non essere riconosciuto, ma, essendo privo di documenti, è stato accompagnato presso gli uffici dell’Immigrazione, dove è emersa la sua vera identità e la nota di ricerca a suo carico.

RICERCATO - Insieme a lui viaggiavano un cittadino gabonese, di 19 anni, successivamente denunciato in quanto inottemperante a un ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale e un quarantunenne italiano, indagato per reiterata guida senza patente. L’autovettura sulla quale i tre viaggiavano è risultata sottoposta a fermo amministrativo dal 19/06/2018 e sprovvista di copertura assicurativa.