20 novembre 2018
Aggiornato 23:30

Due automobilisti bloccati nel sottopasso delle Molinette, città paralizzata dal temporale

Nella serata di ieri si è scatenato temporale violentissimo, con forti raffiche di vento e una tempesta di fulmini. Il sottopasso delle Molinette si è allagato costringendo due automobilisti ad abbandonare le proprie vetture
Forte temporale nella serata di ieri
Forte temporale nella serata di ieri ()

TORINO - Una giornata senza nuvole si è trasformata in una tarda serata da incubo per quanti avevano deciso di passare il mercoledì sera fuori di casa, all’aperto. Nelle scorse ore sul Torinese si è abbattuto un violento temporale, con forti raffiche di vento e una tempesta di fulmini. «Colpa» di una perturbazione atlantica che si è gradualmente diretta verso l’Italia settentrionale e che ha attraversato il Piemonte tra ieri sera e questa mattina. Una situazione, nella quale masse d’aria umida e instabile sono state convogliate sul Piemonte, che hanno favorito lo sviluppo di temporali che, secondo le previsioni, dovrebbero continuare a singhiozzo anche nella giornata odierna.

ALLAGAMENTI - Sono state centinaia le telefonate ricevute dalla centrale dei vigili del fuoco di corso Regina Margherita in poche ore. In particolare gli interventi hanno riguardato garage, cantine e piani terra allagati. Una delle zone maggiormente colpite è stato il quartiere Nizza Millefonti.

OSPEDALE MOLINETTE - Grandi disagi per chi è transitato nel sottopasso dell’ospedale Molinette: questo si è completamente allagato costringendo due automobilisti ad abbandonare le proprie vetture sul posto per proseguire a piedi. Il pensiero è subito andato alla tragedia di lunedì scorso quando, per colpa dell’allagamento di un sottopasso tra Rivarolo e Feletto un automobilista è morto annegato.

PREVISIONI - Secondo l’Arpa il maltempo dovrebbe attenuarsi nelle prossime ore. Le temperature minime non subiranno variazioni di rilievo, mentre le massime di oggi saranno in marcato calo di 3-4 gradi.