20 settembre 2018
Aggiornato 09:30

Nuovo look per il Borgo Medievale e per la Rocca: la giunta dà l'«ok» al restauro 

Si tratta della sistemazione e del rifacimento dei manti di copertura oltre a lavori per la conservazione di recinzioni, tettoie, balconi e terrazzi in legno
Nuovo look per il Borgo Medievale e per la Rocca: la giunta dà l'«ok» al restauro 
Nuovo look per il Borgo Medievale e per la Rocca: la giunta dà l'«ok» al restauro  ()

TORINO - «Quello approvato oggi in linea tecnica dalla Giunta comunale è il progetto di fattibilità tecnica ed economica redatto da tecnici ed esperti del Servizio Edilizia per Cultura. Si tratta di un intervento volto a conservare un patrimonio di valenza straordinaria per la nostra città» hanno sottolineato il vicesindaco Guido Montanari e l’assessora alla cultura del comune di Torino, Francesca Leon in merito al progetto di fattibilità degli interventi di restauro alle costruzioni del Borgo e della Rocca Medievale, nel parco del Valentino.

RESTAURO - Si tratta della sistemazione e del rifacimento dei manti di copertura oltre a lavori per la conservazione di recinzioni, tettoie, balconi e terrazzi in legno. E’ un intervento complessivo di manutenzione straordinaria, dell’ordine di due milioni di euro, che si estende al consolidamento di murature e alla sistemazione esterna degli edifici e del contesto e vedrà all'opera i tecnici e restauratori per circa un anno e mezzo. Grazie a questa decisione, si potrà passare quindi alla fase progettuale esecutiva, mentre i cantieri potrebbero aprire nel prossimo anno, qualora la Regione Piemonte, attraverso il MIBACT, riesca a finanziare l'opera attraverso l'accordo di programma previsto dai fondi CIPE.