19 settembre 2018
Aggiornato 22:30

Donna scomparsa da oltre un mese: cos'è successo a Elisa Gualandi, «la signora dei gatti»?

Al momento tutte le piste sembrano aperte, dal suicidio al rapimento e le forze dell'ordine procedono con un'indagine a 360 gradi

TORINO - E' sparita nel nulla, Elisa Gualandi, dipendente in aspettativa del Comune di Torino. Da oltre un mese non si hanno notizie della donna e, per questa ragione, la Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona in cui, almeno per ora, non figurerebbero indagati. Al momento tutte le piste sembrano aperte, dal suicidio al rapimento e le forze dell'ordine procedono con un'indagine a 360 gradi.

SCOMPARSA - Elisa è scomparsa dalla sua casa di Pont Canavese, dove si era da poco trasferita da Rivoli, lo scorso 6 giugno. Stando a quanto è emerso fin ora, la donna sarebbe uscita per un'escursione, lasciando perdere le sue tracce. Documenti e portafogli sono stati ritrovati in casa, mentre il cellulare non è stato ancora rintracciato. Durante le indagini è stato interrogato un uomo che l'avrebbe vista poco prima della scomparsa ma pare che non sia stato risolutivo, l'uomo avrebbe un alibi di ferro. Proseguono quindi le ricerche della 'signora dei gatti', così come negli ultimi giorni è stata affettuosamente denominata, dato il suo amore per gli amici a quattro zampe.