21 novembre 2018
Aggiornato 04:30

Prende la Torino-Pinerolo in contromano per non pagare il pedaggio: nei guai una 20enne

a giovane è stata fermata da una pattuglia della guardia di finanza che ha assistito alla scena
Prende la Torino-Pinerolo in contromano per non pagare il pedaggio
Prende la Torino-Pinerolo in contromano per non pagare il pedaggio (Shutterstock.com)

BEINASCO - Per non pagare l’autostrada, una volta raggiunto il casello, ha fatto un’inversione a U e si è messa a guidare in contromano. E’ successo oggi sull’autostrada Torino-Pinerolo.

AUTOSTRADA IN CONTROMANO - La ragazza, 20 anni, di Asti, ha percorso l’autostrada in direzione Torino e giunta al casello di Beinasco, per non pagare il pedaggio di 1,70 euro, ha preso la carreggiata in contromano, con l’intenzione di uscire al primo svincolo utile. La giovane è stata fermata da una pattuglia della guardia di finanza che ha assistito alla scena.

NESSUN FERITO - Fortunatamente nessun veicolo è rimasto coinvolto anche perché le peripezie della giovane sono durate solo per qualche metro. Gli agenti hanno provveduto a ritirarle la patente, sanzionandola con una multa di 2mila euro.