21 novembre 2018
Aggiornato 04:00

Niente collina o Mandria, Cristiano Ronaldo ha deciso dove abiterà a Torino

A rivelarlo è Jorge Mendes, procuratore di CR7 e principale fautore della trattativa che ha portato l’asso portoghese alla Juventus
Niente collina o Mandria, Cristiano Ronaldo ha deciso dove abiterà a Torino
Niente collina o Mandria, Cristiano Ronaldo ha deciso dove abiterà a Torino (ANSA)

TORINO - Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore della Juventus, ora è ufficiale. L’imminente arrivo dell’asso portoghese a Torino genera alcune domande, fino a ieri rimaste senza risposta. Una su tutte riguarda la casa scelta dall’ex giocatore delle Real Madrid: dove andrà a vivere CR7? Dopo giorni passati a formulare ipotesi, tra la villa di San Vito Revigliasco e quella a La Mandria, è stato il procuratore di Ronaldo, Jorge Mendes, a rivelare la prossima casa torinese di CR7.

LA CASA DI RONALDO A TORINO - Ronaldo, a meno di cambiamenti dell’ultima ora, vivrà in pieno centro, in un meraviglioso attico. Salgono quindi le speranze dei tifosi juventini e di tutti i torinesi di imbattersi nell’asso portoghese durante una passeggiata nel centro cittadino. Jorge Mendes, principale fautore della trattativa che ha portato Ronaldo alla Juventus, spiega: «Cristiano è molto felice di poter giocare per uno dei club più importanti del mondo. Ha già deciso dove vivrà, in un bellissimo attico nel centro di Torino». Una frase che, sebbene non riveli la posizione esatta della casa, dà un indizio ber preciso. Ronaldo abiterà in pieno centro.