22 settembre 2018
Aggiornato 13:30

Follia in stazione, ubriaco picchia tutti i passanti: uno è grave in ospedale

L'uomo, un 37enne brasiliano residente a Pinerolo, ha anche picchiato il capostazione: è accusato di tentato omicidio
Follia in stazione, ubriaco picchia tutti i passanti: uno è grave in ospedale
Follia in stazione, ubriaco picchia tutti i passanti: uno è grave in ospedale (Carabinieri)

PINEROLO - Una violenza inaudita, incontrollata e immotivata. Ha dell'incredibile quanto accaduto ieri notte alla stazione dei treni di Pinerolo: un uomo, un brasiliano di 37 anni, ha aggredito chiunque gli capitasse a portata. Una delle vittime dell'aggressione è ricoverata in gravi condizioni in ospedale ed è in prognosi riservata. L'aggressore è stato fermato dai carabinieri, arrestato per tentato omicidio e lesioni gravi.

AGGRESSIONI E ARRESTO - Stando a una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe aggredito la prima vittima mentre stava aspettando il treno: si tratta di un 35enne di Perosa Argentina, che ha tentato una disperata fuga nella stanza del capostazione. A quel punto l'aggressore si è scagliato contro il capostazione con calci e pugni. Il 37enne si è quindi allontanato, ma davanti al Museo della Cavalleria ha preso a pugni due passanti. I carabinieri lo hanno fermato nei pressi della piazza Garibaldi e lo hanno arrestato e rinchiuso al carcere Lorusso e Cutugno.