21 ottobre 2019
Aggiornato 04:30
Cronaca

Tenta di entrare in un negozio ma si ferisce: ladro arrestato sul tram 4

L'uomo era riverso sul fondo della vettura, con una profonda ferita sulla gamba destra: seguendo le tracce del sangue, gli agenti hanno ricostruito la vicenda

TORINO - Lo hanno trovato riverso sul fondo del tram 4, con una profonda ferita alla gamba destra. Solo successivamente i poliziotti hanno capito che quell'uomo, un macedone di 33 anni con precedenti, si era ferito da solo, tentando l'ennesimo furto.

IL FERIMENTO E L'ARRESTO - I poliziotti sono intervenuti poco dopo l'una e mezza di notte presso la fermata del tram di corso Turati angolo corso Rosselli. Giunti sul posto, i poliziotti hanno riscontrato la presenza di una persona riversa per terra con una copiosa fuoriuscita di sangue dalla gamba destra. L’uomo non dava alcuna spiegazione plausibile in merito alla lesione patita. Tuttavia, gli agenti, attraverso le testimonianze raccolte hanno ricostruito l’accaduto: lo straniero era salito sul tram ad una delle fermate di via Sacchi. Dalla fermata, gli agenti hanno seguito le tracce ematiche che portavano fino ad un negozio di via Melchiorre Gioia. Lì i poliziotti hanno riscontrato la presenza della serranda elettrica alzata e il vetro della porta infranto, sul pavimento una pozza di sangue e grosse schegge di vetro, compatibili con la ferita. Le impronte delle scarpe rinvenute erano sovrapponibili a quelle del cittadino macedone. L’uomo con ogni probabilità si era ferito nel tentativo di introdursi nell’esercizio.  Alla luce dei fatti, il trentatreenne cittadino macedone, trasportato in ospedale, è stato arrestato per tentato furto aggravato.