18 ottobre 2019
Aggiornato 00:30
Cronaca

Sorpreso a spacciare spinge un poliziotto per terra: arrestato maliano irregolare in Italia

L'uomo, un 20enne, non avrebbe nemmeno dovuto trovarsi in Italia: i poliziotti lo hanno fermato vicino a via Ormea
Sorpreso a spacciare spinge un poliziotto per terra: arrestato maliano irregolare in Italia
Sorpreso a spacciare spinge un poliziotto per terra: arrestato maliano irregolare in Italia Polizia di Stato

TORINO - Pusher e polizia, una battaglia sempre più frequente tra le strade torinesi. L’ultimo di una lunghissima serie di casi si registrai n via Ormea, dove gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale un maliano di 20 anni irregolare in Italia e con precedenti penali alle spalle. 

FUGA E INSEGUIMENTO - Tutto è avvenuto intorno alle 23:00: gli agenti hanno assistito a uno scambio avvenuto in via Ormea angolo via Canova tra un cittadino straniero e il conducente di un’auto. Quest’ultimo, dopo aver consegnato delle banconote, ha ricevuto in cambio dal suo interlocutore un ovulo prelevato dal cavo orale. I poliziotti sono intervenuti, il pusher ha tentato di opporre resistenza scaraventando a terra un agente ma è stato fermato e arrestato in via Canova angolo via Foà: lo straniero è risultato in possesso id sei ovuli di cocaina. L’acquirente, invece, è stato individuato da un’altra volante in corso Dante. A quest’ultimo è stato contestato l’illecito amministrativo, per la detenzione per uso personale di sostanza stupefacente, e ritirata la patente.