14 ottobre 2019
Aggiornato 23:00
San Salvario

Prostituzione in una casa di via Ormea, denunciata una donna di 33 anni

Aveva messo a disposizione un alloggio per una connazionale che si guadagnava da vivere prostituendosi. La polizia lo ha scoperto e ha sporto denuncia, oltre a mettere sotto sequestro l'appartamento
L'appartamento sequestrato in via Ormea
L'appartamento sequestrato in via Ormea Polizia di Stato

TORINO - Una donna di 33 anni, di cittadinanza albanese, è stata denunciata dalla polizia del Commissariato Barriera Nizza per esercizio della casa di prostituzione. La trentatreenne infatti aveva messo a disposizione di una connazionale un appartamento in via Ormea, nel quartiere San Salvario, favorendone l'attività di prostituzione. A scoprirlo sono stati gli agenti dopo aver fermato la prostituta per un controllo in via Giuria, angolo via Donizetti. Questa ha raccontato di ciò che faceva per mantenersi e ha parlato dell'appartamento e della sua proprietaria. A seguito delle indagini, la donna albanese di 33 anni è stata denunciata e l'alloggio posto sotto sequestro.