18 ottobre 2019
Aggiornato 01:00
Asta

Trova il primo numero di Topolino tra i documenti del padre, venduto all'asta a 16mila euro

Un manager torinese ha trovato "Il giornale di Topolino", otto pagine di cui solo due a colori, tra i documenti del padre deceduto qualche anno fa. Ha organizzato un'asta e venduto la preziosissima rivista

TORINO - Sfogliando tra i documenti lasciati dal padre, un medico cardiologo deceduto da qualche anno, un manager torinese ha trovato il primo numero di Topolino, la più famosa rivista di Walt Disney. A dir la verità ha trovato un fumetto simile e non uguale a quello che conosciamo oggi: datato 31 dicembre 1932, si chiamava "Il giornale di Topolino" e a distribuirlo non era la Mondadori, ma all'epoca era la casa editrice fiorentina "Nerbini». Altra differenza: le storie del numero trovato dal manager non erano traduzioni della rivista americana, ma storie scritte ad hoc e senza la classica nuvoletta dei fumetti, ma con i dialoghi riportati sotto le immagini. Insomma, forse un cimelio ancora più raro.

16MILA EURO - E in effetti il prezzo attesta proprio la sua unicità. Il manager ha contattato uno specialista per organizzare un'asta e venderlo. Ad aggiudicarselo è stato un giovane collezionista che, per aggiungere "Il giornale di Topolino" alla sua collezione, ha sborsato ben 16mila euro. In totale sono otto pagine di cui solo due con i disegni a colori di Mickey Mouse.

TOPOLINO DI WALT DISNEY - Come detto il primo numero venduto qualche giorno fa a Torino non era fatto con i disegni originali di Walt Disney. L'accordo arrivò solamente qualche tempo più tardi ma per il successo si dovette aspettare il 1935 quando l'editore fiorentino cedette i diritti alla Mondadori.

Primo numero di Topolino

Primo numero di Topolino (© )