19 ottobre 2019
Aggiornato 12:00
La novità

Venduto il centro commerciale 8 Gallery di Lingotto, il futuro è roseo per lo shopping a Lingotto

Lo shopping del Lingotto cambia la proprietà. Una cordata composta da Axa Im - Real Assets e Pradera ha infatti acquistato il centro commerciale per 105 milioni di euro

TORINO - Se fino a oggi c'era stato qualche problema per lo shopping a Lingotto, il futuro non può che essere roseo. Oltre all'ampliamento previsto per il 2019 e la prospettiva di ulteriori 10.000 fruitori entro il 2025 con il completamento anche del grattacielo della Regione Piemonte, oggi arriva l'ufficialità della cessione del centro commerciale 8 Gallery per 105 milioni di euro. A comprarlo una cordata composta da Axa Im - Real Assets e Pradera.

NEL 2019 SI ALLARGA - Oggi il centro commerciale 8 Gallery si sviluppa su 23.400 metri quadri ed è composto da una novantina di unità commerciali affittate a importanti marchi tra i quali Kfc, Media World, Pandora, Pam e una grande food court che comprende anche Rosso Pomodoro, Old Wild West e Wiener Haus. Per il 2019 è previsto l'allargamento del centro di circa 8.000 metri quadri, con la creazione sia di medie superficie sia di negozi di vicinato. "8 Gallery shopping centre, grazie alla location urbana, all'eccellente collegamento pubblico e all'immobile iconico in cui si trova, conferma la sua vocazione di shopping destination in town", ha commentato Silvia Gandellini, Head of Retail Investment Properties, Cbre Italia, "l'ampliamento della galleria e la sua futura ristrutturazione rappresentano un'opportunità unica di migliorare ulteriormente l'offerta merceologica".

10.000 FRUITORI IN PIU' - Per la primavera del 2019 è prevista anche la fine dei lavori per il grattacielo della Regione Piemonte che conterà più di 2.000 dipendenti. La prospettiva è quella di 10.000 fruitori in più per il centro se si conta anche che nel 2025 ci si aspetta l'apertura del Parco della Salute.