9 dicembre 2019
Aggiornato 09:00
Tav

Caos Tav, la proposta di Chiamparino: «Il Governo la blocca? Io propongo referendum»

Il Governatore del Piemonte si gioca il tutto per tutto e propone il referendum popolare in caso di stop all’Alta Velocità: «Mi auguro non prendano una decisione così folle»
Caos Tav, la proposta di Chiamparino: «Il Governo la blocca? Io propongo referendum»
Caos Tav, la proposta di Chiamparino: «Il Governo la blocca? Io propongo referendum» ANSA

TORINO - Un referendum popolare per impedire che il Governo blocchi il Tav. Si gioca il tutto per tutto Sergio Chiamparino, governatore della Regione Piemonte. Dopo le recenti prese di posizione del ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Danilo Toninelli, l’ipotesi che il Tav possa essere fermato è sempre più concreta. Ecco perché Chiamparino, messo con le spalle al muro, non ha perso tempo e ha subito giocato una contromossa per impedire che il progetto possa essere fermato: il referendum popolare.

TAV, REFERENDUM E MANIFESTAZIONI - «Se il governo bloccherà laTorino-Lione io sono pronto ad andare fino in fondo e convocare un referendum popolare. Sono pronto a farlo, anche se mi auguro che il governo non prenda una decisione così folle come quella di bloccare una ferrovia che è strategica sotto tutti i punti di vista:economico, ambientale e culturale. Bloccarla significa isolare il nord-ovest» ha dichiarato Chiamparino. L’ipotesi referendum ha già convinto anche il centrodestra, da sempre a favore del Tav. Ieri intanto si è svolta l’ennesima manifestazione No Tav: in 1000 persone hanno marciato verso il cantiere. Durante la giornata vi sono stati attimi di tensione, con 20 persone identificate che verranno denunciate dalla polizia.