21 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Gtt

Sul tram 10 pieno di tagli e ferite, ai controllori: «Sono appena scappato dalla polizia»

Il passeggero è salito sul tram della linea 10 in largo Orbassano. A bordo ha trovato due controllori che, dopo essersi sincerati delle sue condizioni fisiche, gli hanno chiesto il biglietto

TORINO - «Ma quale biglietto, non ce l'ho. Sono appena scappato dalla polizia». Con grande incredulità due controllori di Gtt, che nel pomeriggio di ieri erano in servizio sulla linea 10, hanno ricevuto questa risposta quando hanno chiesto il biglietto a un uomo italiano sulla quarantina d'anni salito sul mezzo pubblico in largo Orbassano intorno alle ore 16. Il passeggero in questione presentava ferite e graffi su diverse parti del corpo e i due assistenti alla clientela si sono subito sincerati delle sue condizioni. Esclusa la necessità di chiamare un'ambulanza, i controllori hanno quindi chiesto il biglietto all'uomo, ma la risposta li ha lasciati senza parole.

IL FERMO SUCCESSIVO - Stranamente il quarantenne non ha tentato la fuga, nemmeno quando la coppia di dipendenti ha chiamato i superiori per far verificare quanto detto dall'uomo. Effettivamente aveva detto la verità. Il fuggitivo è quindi sceso in fermata con i controllori ed è rimasto con loro fino all'arrivo della polizia.

BRAVI I COLLEGHI - Di quanto avvenuto ha parlato anche Damiano De Padova, assistente alla clientela e sindacalista Rsu: «Ai colleghi intervenuti in questa situazione e che non riceveranno probabilmente neanche un grazie dall'azienda, vanno i nostri complimenti per il senso civico e la professionalità dimostrata, nel salvaguardare i nostri clienti e la propria incolumità, contribuendo a rendere più sicura la città e i mezzi aziendali».