19 ottobre 2019
Aggiornato 12:00
CRONACA

Picchia l’ex compagna in strada e le ruba il cellulare: arrestato 22enne violento

Il fermato è un cittadino rumeno di 22 anni: è stata l’ex compagna a raccontare ai poliziotti gli atti persecutori da lui commessi

TORINO - Gli agenti della Squadra volante hanno arrestato per atti persecutori un cittadino rumeno di 22 anni. I poliziotti sono intervenuti poco prima della mezzanotte di sabato in via Passo Buole angolo corso Caio Plinio perché era stata segnalata una persona che chiedeva aiuto.

L’ARRESTO - Nelle vicinanze, gli agenti hanno trovato una donna che ha riferito ai poliziotti di essere stata aggredita dall’ex compagno. Gli agenti si sono messi sulle tracce dell’uomo. Le ricerche hanno avuto esito positivo in quanto l’aggressore è stato rintracciato e fermato in via Passo Buole angolo via Trofarello.  La vittima ha poi raccontato ai poliziotti che dopo aver interrotto la relazione con l’uomo, quest’ultimo ha iniziato a perseguitarla. Anche nella serata dei fatti l’uomo ha mostrato la sua aggressività nei confronti della donna colpendola e andando in escandescenza. Nella circostanza l’uomo si impossessava anche del cellulare della donna e di denaro. Per queste ragioni, lo straniero è stato anche denunciato per furto e lesioni.