14 dicembre 2018
Aggiornato 18:00

Autista scende dal pullman al capolinea, due ragazzini gli rubano il portafogli

Il furto è avvenuto al capolinea Canova nel quartiere Falchera. L'uomo, derubato, si è accorto di quanto stava avvenendo quando è tornato indietro
Furto sul bus
Furto sul bus (Shutterstock.com)

TORINO - Nell'estate torinese succede anche questo. Nella mattinata di ieri l'autista di un autobus Canova, giunto al capolinea nel quartiere Falchera, è sceso dal mezzo pubblico per recarsi ai servizi. Nel farlo ha lasciato il suo zaino nella cabina, con all'interno il portafogli. Due ragazzi, approfittando della sua assenza, se ne sono impossessati proprio mentre l'autista stava tornando indietro. Quest'ultimo si è così messo all'inseguimento dei due giovani urlandogli contro e attirando l'attenzione di due controllori che si trovavano in zona e che hanno subito allertato le forze dell'ordine. E' stata proprio la polizia, poco dopo, a rintracciarli e fermarli.

ESASPERATI - Negli ultimi giorni ci sono state aggressioni ed episodi spiacevoli sui mezzi Gtt. Il sindacalista dell'Rsu Ugl Damiano De Padova parla di esasperazione: "La microcriminalità e insicurezza hanno raggiunto l'esasperazione per chi, come i controllori, trascorre la propria vita lavorativa per strada, tra aggressioni, rifiuti di generalità o false, borseggi e altro. Anche i cittadini 'normali' ormai, quelli che non vanno in giro con le scorte, sono sempre più insofferenti. Benvengano tutte le azioni preventive e repressive attuate nell'ultimo periodo".