11 dicembre 2018
Aggiornato 04:00

Piero Angela è il Torinese dell’anno: «Stile, impegno e passione per il lavoro»

Anche la sindaca Appendino si è congratulata per il premio: «Ha portato la cultura con la C maiuscola in prima serata, grazie di tutto»
Piero Angela è il Torinese dell’anno: «Stile, impegno e passione per il lavoro»
Piero Angela è il Torinese dell’anno: «Stile, impegno e passione per il lavoro» (ANSA)

TORINO - Piero Angela è il Torinese dell’anno 2017: la decisione è arrivata dalla Camera di Commercio di Torino, presieduta da Vincezo Ilotte. L’ambito premio, giunto ormai alla 41esima edizione, viene assegnato a qualsiasi torinese (di nascita o di adozione) abbia dato un contributo speciale nel proprio settore.

PIERO ANGELA TORINESE DELL’ANNO - La cerimonia si terrà domenica 2 dicembre. La Giunta della Camera di Commercio ha spiegato così il conferimento del premio Torinese dell’anno a Piero Angela: «Ha rappresentato lo stile torinese dell'impegno e della passione per il lavoro, coltivando in generazioni di italiani e non solo l'interesse per la ricerca e per le scoperte dell'uomo, attraverso un linguaggio accurato ma comprensibile e soluzioni innovative di comunicazione che hanno rivoluzionato il mondo della divulgazione scientifica, sempre valorizzando a livello nazionale e internazionale i successi di ricercatori, pionieri, imprese e di quanti quotidianamente si impegnano per il progresso della società». 

I COMPLIMENTI DI APPENDINO - Anche la sindaca Appendino ha voluto complimentarsi con Piero Angela, a cui solo poco tempo fa aveva conferito la cittadinanza onoraria: «Sono orgogliosa che la Camera di commercio di Torino abbia scelto Piero Angela come Torinese dell’Anno 2017. Piero Angela ha saputo farsi spazio portando la Cultura, con la C maiuscola, in prima serata. Con un linguaggio che, nella sua semplicità, non ha mai fatto sconti all’attendibilità e all’approfondimento dei temi. Si è scontrato senza timore con programmi generalisti, spesso vincendo. A riprova che la qualità paga e che milioni di persone hanno voglia di scoprire, di imparare e lo fanno ogni qualvolta incontrino chi sa farsi capire. Se oggi molti di noi sanno qualcosa di più sull’astronomia, sulla biologia, sull’arte, sulla geologia e su tantissimi altri argomenti scientifici lo dobbiamo a lui.
Grazie di tutto
».