14 dicembre 2018
Aggiornato 18:30

In piazza Gozzano sono arrivati i giardinieri: un gregge con oltre 200 pecore

La novità del pascolo per risolvere il problema dell’erba alta ha funzionato sin da subito e dopo la sperimentazione nel quartiere Vallette, si è allargato in altre zone della città
Pecore in piazza Gozzano
Pecore in piazza Gozzano ()

TORINO - Il problema dell’erba alta si risolve anche così. Negli scorsi giorni la vegetazione troppo cresciuta di piazza Gozzano è stata data da mangiare a un gregge di oltre 200 pecore. Mentre gli ovini erano intenti a pascolare, molti residenti e passanti si sono divertiti a fare foto e video alle pecore: non capita tutti i giorni di assistere a una scena del genere. Con le pecore erano presenti sia il pastore, proprietario degli animali, che il suo fido cane, molto utile sia per controllare gli ovini che per tenere lontani i malintenzionati, siano essi animali o uomini.

DA UN PARCO ALL’ALTRO - La novità del pascolo per risolvere il problema dell’erba alta ha funzionato sin da subito, tanto che da dopo la sperimentazione iniziale fatta nel quartiere Vallette (e più precisamente nel parco Vittime delle Foibe) non ci si è più fermati, passando dal parco della Confluenza, al parco Piemonte e ad alcune aree dell’Arrivore e del Meisino, oltre al parco della Colletta. Non ci sono solo le pecore impegnate però, ad esempio nei pressi del cimitero Parco c’è una mandria di mucche.