21 novembre 2018
Aggiornato 12:30

Tragedia di Genova, dispersa una famiglia piemontese con bimba: di loro nessuna traccia

Si tratta di una coppia con una bambina di nove anni: al momento non figurano tra le vittime, ma nessuno ha loro notizie da martedì
Tragedia di Genova, dispersa una famiglia piemontese con bimba: di loro nessuna traccia
Tragedia di Genova, dispersa una famiglia piemontese con bimba: di loro nessuna traccia (Facebook)

GENOVA - Sono ore di apprensione per le sorti di una famiglia piemontese, dispersa nel crollo del ponte Morandi, a Genova. Dalle 11:10 di martedì 14 agosto, nessuno ha più avuto tracce di Cristian Cecala, la moglie Dawna e la figlia Kristal. Una famiglia svanita nel nulla.

LA FAMIGLIA DISPERSA - Al momento i tre non figurano tra le vittime della tragedia di Genova, ma le probabilità che abbiano perso la vita nel crollo del viadotto sono altissime. Nonostante i corpi non siano stati trovati, gli indizi sono tantissimi: la famiglia, diretta all’isola d’Elba, non è mai arrivata a destinazione. I famigliari si sono subito mobilitati, mettendo annunci e girando ogni ospedale di Genova: ricerche che, purtroppo, al momento non hanno dato alcun esito. Ecco perché Cristian Cecala, sua moglie e sua figlia di soli nove anni potrebbero portare il bilancio delle vittime piemontesi a nove. I tre infatti sono residenti a Oleggio, nel novarese.