22 settembre 2018
Aggiornato 16:30

Si aggira con fare sospetto vicino a un locale: 30enne armato di coltello fermato

L’uomo, un 30enne rumeno, si aggirava nervoso nei pressi di un dehor: quando la Guardia di Finanza lo ha fermato non ha saputo giustificare il possesso dell’arma
Si aggira con fare sospetto vicino a un locale: 30enne armato di coltello fermato
Si aggira con fare sospetto vicino a un locale: 30enne armato di coltello fermato (Gdf)

TORINO - Del coltello in tasca non ne sapeva nulla, del motivo per il quale si stava aggirando nel cuore della notte vicino a un locale di corso Mortara nemmeno. Non è uomo dall’alibi convincente il 30enne rumeno fermato nella notte dalla Guardia di Finanza di Torino in corso Mortara.

LA DENUNCIA - Complice la città deserta, il 30enne si era avvicinato a un dehor con fare sospetto, ma non appena ha visto arrivare un gruppo di ragazzi si è dileguato in fretta e furia. Un comportamento che ha insospettito e non poco una pattuglia della Guardia di Finanza che si trovava nei paraggi: i Baschi Verdi hanno fermato l’uomo e lo hanno trovato in possesso di un coltello di cui non era in grado di giustificarne il possesso. Per questo motivo il 30enne è stato denunciato a piede libero.