20 settembre 2018
Aggiornato 00:30

Si è spento il dottor Parigi, anestesista: lutto nel mondo della medicina torinese

L’anestesista aveva lavorato al Maria Vittoria, al Martini e alla Fornaco prima di diventare responsabile della struttura di Anestesia, Rianimazione e Terapia antalgica dell’ospedale Gradenigo
Si è spento il dottor Parigi, anestesista: lutto nel mondo della medicina torinese
Si è spento il dottor Parigi, anestesista: lutto nel mondo della medicina torinese (Gradenigo)

TORINO - Il mondo della medicina torinese piange la morte del dottor Luigi Alfonso Parigi, anestesista. Parigi, responsabile della struttura di Anestesia, Rianimazione e Terapia antalgica dell’ospedale Gradenigo, aveva 64 anni. Negli anni aveva maturato una straordinaria esperienza in tante realtà ospedaliere torinesi, riuscendo a guadagnarsi la stima e il rispetto dei colleghi.

CHI ERA LUIGI PARIGI - «E’ mancato un professionista, un ottimo medico e un grande amico» scrivono i colleghi su Facebook. Il dottor Luigi Alfonso Parigi aveva lavorato presso l’ospedale Martini, il  Maria Vittoria e la Clinica Fornaca, ma nel corso della lunga carriera aveva insegnato anche presso la scuola Infermieri Professionali Villa Maria Pia e per quella del Maria Vittoria. Tanti i torinesi che hanno avuto a che fare con lui e che lo ricordano con affetto. L’Humanitas Gradenigo, ultimo posto di lavoro di Parigi, ha espresso il caloroso e sincero cordoglio alla famiglia dell’anestesista torinese scomparso nella giornata di domenica.