22 settembre 2018
Aggiornato 16:30

Clinica, ricerca e formazione: accordo tra l’ospedale Mauriziano e quello di Buenos Aires

E' stato sottoscritto un progetto di collaborazione internazionale tra l’ospedale Mauriziano di Torino e l’ospedale italiano di Buenos Aires, uno dei Centri ospedalieri più prestigiosi del Sud America
Ospedale Mauriziano di Torino
Ospedale Mauriziano di Torino ()

TORINO - Tra l’ospedale Mauriziano di Torino e l’ospedale italiano di Buenos Aires, uno dei centri sanitari più prestigiosi del Sud America, è stato sottoscritto un progetto di collaborazione internazionale finalizzato alla realizzazione di percorsi formativi che consentano di crescere attraverso il confronto tra due strutture sanitarie all’avanguardia nella chirurgia oncologica del fegato e delle vie biliari.

L’occasione per la firma di questa cooperazione internazionale è stata la presenza a Torino del professor Eduardo de Santibanes, direttore del Dipartimento Chirurgico e dei Trapianti dell’ospedale argentino, in visita alla struttura di Chirurgia Generale e Oncologica del Mauriziano, diretta dal dottor Alessandro Ferrero.

La collaborazione tra le due istituzioni verrà ufficializzata e presentata giovedì 30 agosto, nell’Aula Carle dell’ospedale Mauriziano alle ore 17, al termine di una sessione straordinaria della Società Piemontese di Chirurgia, durante la quale il professor De Santibanes e il dottor Ferrero si confronteranno e presenteranno le nuove tendenze nella chirurgia del fegato.