22 settembre 2018
Aggiornato 17:00

Tragedia a Chivasso, donna di trent’anni si getta sotto il treno regionale

La vittima avrebbe atteso l’arrivo del treno vicino al passaggio a livello di via Talentino. All’arrivo del convoglio ha superato la sbarra e fatto il segno della vittoria
Gesto estremo a Chivasso
Gesto estremo a Chivasso (Shutterstock.com)

CHIVASSO - Tragedia a Chivasso dove una trentenne si è tolta la vita gettandosi sotto un treno regionale poco dopo le ore 18 di ieri. Da quanto hanno riferito alcuni passanti, la donna avrebbe atteso l’arrivo del convoglio vicino al passaggio a livello di via Talentino che in quel momento aveva la sbarra abbassata e, quando è arrivato il treno, ha oltrepassato il limite e si è messa sui binari facendo il segno della vittoria con le dita.

Il macchinista, da quanto ha riferito lui stesso alla polizia ferroviaria accorsa sul luogo dell’incidente, avrebbe provato a frenare la corsa del treno, ma non c’è stato il tempo materiale.

Per l’incidente si sono mobilitati non solo gli agenti di polizia ferroviaria, ma anche i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco con l’elicottero. Tutto inutile però per salvare la vita alla trentenne, morta sul colpo.

La circolazione ferroviaria è stata interrotta temporaneamente tra Chivasso e Torrazza Piemonte. Per i passeggeri sono stati messi in circolazione alcuni bus sostitutivi.