20 novembre 2018
Aggiornato 17:00

Inseguimento in auto con la polizia in zona Mirafiori, arrestato un ragazzo di 28 anni

Era già finito in manette una settimana fa. Il nuovo arresto è arrivato per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale al termine di un inseguimento
Polizia
Polizia (ANSA)

TORINO - Un senegalese di 28 anni, già tratto in arresto una settimana fa e con un divieto di dimora nella provincia di Torino, è finito nuovamente in manette per spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Il ventottenne è stato fermato dalla polizia di Stato dopo un inseguimento in auto iniziato in via Passo Buole: lo straniero si trovava a bordo di una vettura con un'altra persona che, alla vista degli agenti, ha cercato di seminarli dandosi alla fuga in via Pio VII e via Allason.

Vedendo che la polizia continuava l'inseguimento a sirene accese, il ventottenne è sceso dall'auto vicino ai giardini di via Allason e ha tentato di scappare a piedi, dopo aver gettato per strada alcuni ovuli di cocaina, ma gli agenti lo hanno fermato nel giro di pochi metri.

Come detto, per lui è scattato un nuovo arresto a pochi giorni da un altro già effettuato nei suoi confronti dalla polizia.