20 settembre 2018
Aggiornato 00:30

Giornata speciale per il 312° anniversario dall'assedio di Torino: il programma

C'è un'altra città nel sottosuolo di Torino. Quando nel 1706 si svolsero l'assedio e la battaglia di Torino, la città era difesa da una cerchia di mura, da una cittadella e da una rete di gallerie che furono determinanti per la vittoria
Pietro Micca
Pietro Micca (MuseoTorino)

TORINO - Pietro Micca è una figura fondamentale per la storia di Torino, tanto che gli sono stati dedicati un museo, una via e una statua. Molti non lo sanno ma c'è un'altra città nel sottosuolo di Torino, legata proprio a Pietro Micca. Quando nel 1706 si svolsero l'assedio e la battaglia di Torino, la città era difesa da una cerchia di mura, da una cittadella e da una rete di gallerie che furono determinanti per la vittoria. Lo sviluppo urbanistico del XIX secolo ha cancellato quasi completamente le fortificazioni ma ha lasciato pressoché intatta la rete delle gallerie cui si accede dal Museo Pietro Micca di via Guicciardini, aperto dopo che giusti 60 anni fa il generale Guido Amoretti aveva scoperto la vera scala di Pietro Micca e la fortezza del Pastiss. Oggi c'è una maggiore attenzione alla storia sotterranea della Città e al suo patrimonio che continua a crescere con nuove scoperte e con la recente apertura al pubblico del Rivellino degli invalidi di corso Galileo Ferraris, l'unica fortificazione di superficie riportata alla luce.

L'associazione Amici del Museo di Pietro Micca, in occasione dei 50 anni di vita, concorre alla rievocazione con il suo speciale Gruppo Storico Pietro Micca della Città di Torino. L'appuntamento è per il prossimo sabato 8 settembre. Questo il programma:

Ore 15.15
Museo Pietro Micca
Onori ai caduti francesi e ducali con deposizione di corona in via Guicciardini di fronte alla targa che ricorda il sacrificio di Pietro Micca.
Ore 16.00
Maschio della Cittadella
Onori al monumento a Pietro Micca con deposizione di corona e salva di cannone e di fucileria.
Ore 16.25
Sfilata del Gruppo Storico Pietro Micca della Città di Torino
dal Maschio della Cittadella al Santuario della Consolata, con la partecipazione dei Gruppi dei Dragoni Rossi di S.A.R. e del Reggimento Saluzzo corso Siccardi - via della Consolata - piazza Savoia via della Consolata.
Ore 16.40
Santuario della Consolata
Benedizione delle bandiere sul sagrato.
Ore 17.15
Sfilata dei Gruppi Storici dal Santuario della Consolata a Piazza Palazzo di Città via Santa Chiara - via Milano.
Ore 17.30
Piazza Palazzo di Città
Onori al Gonfalone della Città e alle Autorità, rassegna di reparti schierati da parte delle Autorità, onori al monumento al Principe Eugenio, commemorazione e spari di fucileria.
Ore 18.15
Sfilata del Gruppo Storico Pietro Micca della Città di Torino e dei Gruppi partecipanti da Piazza Palazzo di Città al Museo Pietro Micca via S. Francesco d'Assisi - via Garibaldi corso Palestro - via Cernaia - via Guicciardini.