22 settembre 2018
Aggiornato 17:30

Trovato morto in un cortile a Pozzo Strada il falco più volte fotografato a Torino

Da una prima analisi gli si sarebbe spezzata un'ala mentre si trovava in volo. Appena lo hanno notato i residenti hanno chiamato il Servizio di tutela della fauna e della flora della Città metropolitana
L'astore maschio
L'astore maschio (Città Metropolitana)

TORINO - Sui social network in tanti si erano chiesti che fine avesse fatto il falco (l'astore) che da qualche settimana si aggirava in città, spesso avvistato e fotografato. Ora si sa dov'è e purtroppo non sono belle notizie. L'astore è stato trovato senza vita in un cortile di uno stabile del quartiere Pozzo Strada. Quando i residenti lo hanno notato, hanno subito chiamato il Servizio di tutela della fauna e della flora della Città metropolitana.

ALA ROTTA - A breve sarà svolta all'Università di Medicina Veterinaria l'autopsia, in modo tale da capire se il falco sia stato vittima di bracconaggio. Da una prima analisi pare però che il decesso sia avvenuto dopo la rottura di un'ala mentre era in volo.