22 settembre 2018
Aggiornato 17:00

A Torino il congresso europeo «Fisica Medica»: attesi 2000 partecipanti all’ombra della Mole

Il congresso si svolgerà per la prima volta in Italia: nel settembre 2020 in arrivo circa 2000 partecipanti da tutto il mondo
A Torino il congresso europeo «Fisica Medica»: attesi 2000 partecipanti all’ombra della Mole
A Torino il congresso europeo «Fisica Medica»: attesi 2000 partecipanti all’ombra della Mole ()

TORINO - Nel settembre 2020, tra il 24 e il 26 dello stesso mese, Torino ospiterà il Congresso Europeo di Fisica Medica. E’ la prima volta che una manifestazione così importante si svolgerà in Italia: l’annuncio è arrivato a Copenaghen, a termine del congresso appena concluso. 

IL CONGRESSO A TORINO - Michele Stasi, presidente dell'Associazione Italiana di Fisica Medica (AIFM) commenta con euforia questo tipo di scelta: «Sono molto orgoglioso che la sede prescelta per un evento di tale importanza sia stata proprio una città italiana. Un traguardo importante che dimostra come la Fisica Medica Italiana sia apprezzata tanto all'estero quanto in Italia. Faremo del nostro meglio per rendere l'evento un'occasione unica di confronto su contenuti estremamente rilevanti per tutta la comunità scientifica internazionale in particolare sullo stato dell'arte della ricerca in Fisica medica e sull'applicazione della Fisica alla diagnosi e alla terapia». Al congresso sono attesi circa 2000 partecipanti provenienti oltre che da tutta Europa, anche dal Sud-Est asiatico e dagli Stati Uniti.