22 settembre 2018
Aggiornato 17:00

Incontro “stellare” a Palazzo Civico, la sindaca incontra l’astronauta Maurizio Cheli

L’astronauta Maurizio Cheli che pochi giorni fa è stato nominato membro del consiglio di amministrazione dell’Agenzia Spaziale Italiana dal ministro per lo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio
La sindaca Appendino con l'astronauta Cheli
La sindaca Appendino con l'astronauta Cheli (Comune di Torino)

TORINO - Incontro, questa mattina a Palazzo Civico, tra la prima cittadina Chiara Appendino e l’astronauta Maurizio Cheli che pochi giorni fa è stato nominato membro del consiglio di amministrazione dell’Agenzia Spaziale Italiana dal ministro per lo Sviluppo Economico, Luigi Di Maio. La nomina per la sindaca è una scelta di merito. «Maurizio Cheli è una persona di straordinario talento che, tra le altre tante cose, è stato mission specialist a bordo dello Space Shuttle Columbia nella missione STS-75, e che potrà mettere la sua passione e le sue conoscenze al servizio del Paese».

SPAZIO E TORINO - La città di Torino è riconosciuta anche per l’eccellenza nell’ingegneria aerospaziale. «Questo settore è una delle principali eccellenze del nostro territorio, riconosciute a livello internazionale», ha aggiunto ancora Appendino, «a tal proposito è proprio notizia di oggi che la Thales Alenia Space ha firmato i contratti con l’ ESA per gli studi dei nuovi moduli lunari nell’ambito del programma Lunar Orbital Platform».