19 novembre 2018
Aggiornato 10:30

"Ti piace l'automobilismo e girare il mondo?", l'offerta di lavoro irripetibile nel Torinese

La Petronas Motorsport cerca un ingegnere da inserire nel team che segue la Mercedes di Formula Uno. Un posto di lavoro incredibile che parte da Villastellone
Pit Stop di Hamilton
Pit Stop di Hamilton (Shutterstock.com)

TORINO - Un'occasione del genere, chi ha i requisiti richiesti, non può farsela scappare. La Petronas Motorsport di Villastellone e il suo centro di ricerche nato da pochi mesi, sta cercando un ingegnere di fluidi (Trackside Fluid Engineer) da inserire nel proprio organico. Piccola curiosità: la Petronas è una ditta che tra i propri clienti ha Cnh e la Mercedes di Formula Uno. Ecco, il nuovo ingegnere sarà aggregato proprio alla squadra che segue in giro per il mondo Hamilton e Bottas con il compito di analizzare i fluidi che permettono al motore di funzionare: solo dai metalli di olio, benzina e quant'altro si può capire quando qualche pezzo inizia a funzionare male. Un lavoro che nelle corse è fondamentale.

ANNUNCIO DI LAVORO - La Petronas ha inserito l'annuncio di lavoro sul proprio profilo LinkedIn. La scadenza è fissata per il prossimo 7 ottobre e si può mandare il curriculum direttamente sul social network oppure mandarlo via mail a fluideng2018@plipetronas.com. "Cerchiamo un appassionato di F1", ha spiegato Giuseppe D'Arrigo, amministratore delegato di Petronas Lubricants International, "che sia pronto a mettersi al servizio del team Mercedes facendo qualche rinuncia nella vita privata, ma avendo una grande opportunità di lavoro".

REQUISITI - Per poter realizzare il sogno di entrare in un team di Formula Uno ci sono alcuni requisiti da avere. In primis essere laureato in ingegneria meccanica, chimica o automobilistica, oppure in chimica o fisica. Necessaria anche un'esperienza di almeno due anni nel settore, una conoscenza generale delle tecniche e degli strumenti di chimica analitica, la comprensione generale dei lubrificanti e delle tecnologie del carburante, una capacità di imparare rapidamente nuove competenze, forti capacità di comunicazione e lavoro di squadra e, ultimo ma non meno importante, la conoscenza della lingua inglese.