20 settembre 2018
Aggiornato 00:00

Petizione alla scuola media Pascoli: «Chiediamo una navetta gratuita per i nostri figli»

Causa lavori di ristrutturazione, sarà necessario chiudere sei classi e traferire gli alunni presso il plesso Battisti dell'I.C. Racconigi di via Luserna di Rorà. Da qui la raccolta firme con 944 adesioni
Scuola Pascoli
Scuola Pascoli ()

TORINO - Chi negli ultimi anni è passato in piazza Bernini, dal lato di via Duchessa Jolanda, avrà di certo notato i lunghi lavori che hanno restituito una facciata perfettamente pulita alla scuola media Giovanni Pascoli. L'intervento, molto apprezzato, non è però ancora finito: nell'anno scolastico 2019/20 sono previsti altri lavori di ristrutturazione che renderanno alcune aule inagibili e il conseguente spostamento di sei classi in un'altra sede scolastica, precisamente al plesso Battisti dell'I.C. Racconigi di via Luserna di Rorà. Non è una struttura molto distante, ma certamente lo diventa per chi la mattina accompagna il figlio (o la figlia) a scuola a piedi o ha scelto la Pascoli proprio per la vicinanza. Ecco che quindi sono state raccolte le firme (944 in totale) per una richiesta al Comune di Torino: una navetta gratuita per gli spostamenti degli alunni.

LA RICHIESTA - "Lo scorso gennaio ci è stata comunicata la necessità di eseguire i lavori di ristrutturazione senza la presenza degli alunni, a differenza di quanto ci era stato comunicato dagli architetti, in fase di definizione progettuale", spiegano gli organizzatori della petizione, "la Fondazione per la Scuola, conseguentemente, ha comunicato l’impossibilità a fornire alcun servizio di trasporto verso la nuova sede decentrata, perché troppo oneroso». E facendo un sondaggio tra i genitori, è venuto fuori che l'80% vorrebbe che fosse istituito un servizio navetta. "Siamo a conoscenza del fatto che in casi analoghi, per esempio lavori di ristrutturazione della scuola Meucci, la Città di Torino in passato abbia sempre fornito un servizio di trasporto ai ragazzi. Siamo quindi a chiedere alla Città di Torino di provvedere ad istituire un servizio di navetta tra la sede della scuola Pascoli e il plesso di via Luserna o ulteriori soluzioni fattibili, da condividere".