21 novembre 2018
Aggiornato 18:30

San Salvario, lo spaccio «in diretta» inguaia il pusher: spacciatore incastrato dalle telecamere

Grazie alle telecamere di videosorveglianza, i poliziotti hanno notato lo scambio di droga e sono intervenuti: fermato il pusher, irregolare sul territorio nazionale
San Salvario, lo spaccio «in diretta» inguaia il pusher: spacciatore incastrato dalle telecamere
San Salvario, lo spaccio «in diretta» inguaia il pusher: spacciatore incastrato dalle telecamere ()

TORINO - Incastrato dalle telecamere che hanno immortalato lo spaccio in diretta. E’ grazie al sistema di videosorveglianza cittadino che il Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale ha fermato e arrestato un pusher, molto attivo in San Salvario. L’uomo, un 28enne senegalese irregolare sul territorio nazionale, è stato sorpreso a cedere droga in via Belfiore angolo via Berthollet.

L’ARRESTO - Le telecamere, poco dopo le 2 di notte, hanno immortalato lo spacciatore mentre recuperava qualcosa dalla bocca e consegnava un involucro a un passante. I movimenti dell’uomo sono stati monitorati fino a quando un equipaggio della Squadra Volante ha intercettato lo straniero, alla vista degli agenti, ha deglutito quanto contenuto nel cavo orale. I successivi accertamenti diagnostici hanno poi confermato la presenza di una decina di corpi estranei nel plesso gastrico. A seguito di ulteriori accertamenti, è emerso che l’uomo non aveva ottemperato a un Ordine del Questore di abbandonare il Territorio Nazionale, ragione per la quale è stato deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà.