20 novembre 2018
Aggiornato 17:00

A fari spenti «brucia» il semaforo rosso con il suo Mercedes: follia in piazza Crispi

Il conducente trasportava pane senza le opportune cautele igieniche. Il passeggero inoltre era seduto senza utilizzare la cintura
A fari spenti «brucia» il semaforo rosso con il suo Mercedes: follia in piazza Crispi
A fari spenti «brucia» il semaforo rosso con il suo Mercedes: follia in piazza Crispi ()

TORINO - Notte di controlli a Torino: tra venerdì 7 settembre e sabato 8 settembre, gli agenti del Reparto Radiomobile hanno effettuato controlli di sicurezza stradale nei quartieri Barriera di Milano, Aurora e Madonna del Pilone: i veicoli fermati sono ben 288, per 53 sanzioni accertate tra mancato uso delle cinture di sicurezza, uso del telefonino e semaforo rosso o assicurazione scaduta.

FERMO IN PIAZZA CRISPI - Gli agenti hanno fermato, in piazza Crispi angolo corso Vercelli, un veicolo Mercedes classe A, il cui conducente attraversava l'area di intersezione con il semaforo rosso e con i dispositivi di illuminazione non funzionanti. Durante il controllo  emergeva un trasporto irregolare di derrate alimentari (nello specifico pane), effettuato senza adottare le opportune cautele igieniche. Lo stesso, inoltre, veniva sanzionato, insieme al passeggero, per il mancato uso delle cinture di sicurezza.