19 novembre 2018
Aggiornato 10:30

In pieno centro appare un murales con Salvini, il ministro è appeso a testa in giù

Il ministro e leader della Lega ha condiviso le foto del murales su Facebook e ha commentato: «Che squallore. Quanto odio»
Il murales in piazzale Valdo Fusi
Il murales in piazzale Valdo Fusi ()

TORINO - Dopo il murales romano comparso a luglio in cui Matteo Salvini era ritratto con Luigi Di Maio in un momento di effusione, anche a Torino il ministro dell'Interno e leader della Lega è stato dipinto su un muro in pieno centro, in piazzale Valdo Fusi. L'immagine però non è rappresentativa dell'amore (seppur molto sarcastico nell'episodio di Roma), ma Salvini è raffigurato appeso a testa in giù.

COMMENTO DI SALVINI - «Che squallore. Quanto odio. Noi rispondiamo con idee, cuore e coraggio, so che siamo in tantissimi, vero?». Questo il commento di Matteo Salvini al murales che lo raffigura. Il ministro lo ha scritto postando la foto sul proprio profilo Facebook. Sempre sul social network è intervenuto Fabrizio Ricca, consigliere comunale a Torino: «Potete attaccare Salvini in tutti i modi possibili, ma l’Italia è con lui. Bestie», per poi aggiungere: «Non siamo spaventati. Siamo ogni giorno più forti, e queste dimostrazioni ci danno ancora più forza».