20 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Bimbo di un anno e mezzo rimane incastrato con la mano nell'ascensore: panico in uno stabile di via Andorno

Immediato l'intervento dei vigili del fuoco, che sono riusciti a mantenere il sangue freddo nonostante l'agitazione della mamma e dei condomini: il bimbo è stato liberato
Panico in via Andorno: bimbo di un anno e mezzo rimane incastrato con la mano nell'ascensore
Panico in via Andorno: bimbo di un anno e mezzo rimane incastrato con la mano nell'ascensore (Vigili del Fuoco di Torino)

TORINO - Momenti di tensione in via Andorno 7, in uno stabile in zona Vanchiglietta: un bimbo di un solo anno e mezzo è rimasto incastrato con la mano nella porta dell’ascensore. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che, nonostante il panico della madre del bimbo e dei tanti condomini accorsi per liberarlo, sono riusciti a mantenere il sangue freddo. I pompieri hanno quindi smontato la porta dell’ascensore, unico modo per liberare il bimbo: il piccolo è riuscito a togliere la mano dalla morsa dell’ascensore e, incredibilmente, non ha riportato ferite serie. Nonostante il sospiro di sollievo, la mamma lo ha portato all’ospedale Regina Margherita di Torino.