20 novembre 2018
Aggiornato 16:30

Rapinata con un coltello al collo in via Saluzzo: donna scaraventata a terra alle 2 del pomeriggio

La donna ha urlato, attirando l’attenzione dei passanti: poco dopo ha incontrato la signora che aveva tentato di rapinarla e l’ha fatta arrestare
Rapinata con un coltello al collo in via Saluzzo: donna scaraventata a terra alle 2 del pomeriggio
Rapinata con un coltello al collo in via Saluzzo: donna scaraventata a terra alle 2 del pomeriggio ()

TORINO - Una rapina violenta con un coltello, in pieno giorno. Succede in via Saluzzo, cuore di San Salvario. Una donna italiana di 36 anni è stata arrestata dagli agenti della Squadra Volante. La donna ha avvicinato una vittima in via Saluzzo, poco dopo le 14:00, e brandendo un coltello gliel’ha puntato al collo intimandole di consegnarle quanto in suo possesso. La vittima si è messa a urlare e a quel punto la rapinatrice l’ha spintonata per terra, prima di scappare per l’arrivo di alcuni passanti attirati dal trambusto. 

ARRESTO - La vittima a quel punto si è tirata su e ha raggiunto un bar di via Berthollet per chiedere aiuto ad alcuni conoscenti, ma mentre si stava recando al bar ha incontrato nuovamente la donna che l’aveva aggredita. Con un amico ha chiamato la polizia, che è intervenuta immediatamente ed è riuscita a fermare la rapinatrice, trovandola in possesso di un coltello a serramanico. A seguito dei fatti alla donna è stato successivamente anche notificato un foglio di via obbligatorio per due anni.