21 febbraio 2019
Aggiornato 12:00
Eventi

La General Motors premia i fornitori in un grande evento al Santo Volto di via Borgaro

General Motors ha portato a Torino uno dei suoi più importanti eventi, dove la Casa Automobilistica statunitense premia l’eccellenza della qualità dei propri fornitori globali
L'evento di General Motors a Torino
L'evento di General Motors a Torino

TORINO - La General Motors ha portato a Torino il General Motors Supplier Excellence Award Ceremony, uno dei suoi eventi più importanti in cui la casa automobilistica statunitense ha premiato l'eccellenza della qualità dei proprio fornitori globali, strategici per l'innovazione e la qualità di GM.

L'evento ha riaffermato come l'Europa sia da sempre, e ancor di più, area geografica d’azione per General Motors e, Torino, ne rappresenta il fulcro operativo grazie alle attività globali svolte dal suo Centro - collocato all’interno del campus universitario del Politecnico - che è riferimento mondiale della Casa Automotive americana per lo sviluppo e industrializzazione di tutta la gamma motori turbodiesel e le centraline elettroniche.

Il General Motors Supplier Excellence Award Ceremony si è svolto presso il centro congressi Santo Volto di via Borgaro 1 dove 827 aziende distribuite in 30 Paesi diversi - rappresentando tutti i settori merceologici coinvolti nella progettazione e costruzione di un autoveicolo - sono convenute da tutta Europa e dal Nord Africa. Di queste imprese, 102 sono state premiate in considerazione della loro eccellenza rispetto a parametri di valutazione particolarmente severi e stringenti.

Nella mattinata è andato in scena il meeting, un incontro tecnico condotto dai vertici di General Motors, mentre nel pomeriggio si sono svolte le premiazioni.

«Questo evento è stato strutturato per far sì che i nostri Ospiti potessero migliorare la propria reciproca conoscenza nell’ottica di un processo continuo di sviluppo dei canoni di eccellenza", ha detto l'amministratore delegato di GM Torino, Pierpaolo Antonioli, a chiusura dell’evento: "al tempo stesso, oggi più che mai, mi sento orgoglioso del ruolo che ricopro in seno all’Organizzazione che rappresento, perché è italiana, perché è torinese e perché evidente riferimento, a livello globale, per una realtà come General Motors».

Allo stesso modo, Gian Piero Morone, Senior Manager Supplier Quality General Motor Europe, ha sottolineato: «Un evento elaborato, un progetto a cui abbiamo lavorato per mesi e che ha prodotto una partecipazione tanto motivata. Grande la mia soddisfazione e quella del mio team per aver realizzato nella nostra città una celebrazione tanto importante, che rimarrà qui anche per le future edizioni che, sino allo scorso anno, si svolgevano in Germania».