23 marzo 2019
Aggiornato 02:00
CRONACA

Droga e coltelli nella borsetta: nei guai una ragazza di 20 anni fermata in stazione

La giovane è stata fermata dalla Guardia di Finanza e denunciata per porto abusivo d’armi, oltre che segnalata come assuntrice di sostanze stupefacenti
Droga e coltelli nella borsetta: nei guai una ragazza di 20 anni fermata in stazione
Droga e coltelli nella borsetta: nei guai una ragazza di 20 anni fermata in stazione

TORINO - Due coltelli, di cui uno a «farfalla» e marijuana: è quanto ritrovato dalla Guardia di Finanza di Torino nella borsa di una giovanissima ragazza di soli 20 anni, alla stazione ferroviaria. La 20enne, residente a Ciriè, è stata denunciata per porto abusivo d’armi e segnalata come assuntrice di sostanze stupefacenti.

SEQUESTRO E DENUNCIA - I Baschi Verdi hanno deciso di approfondire il controllo dopo aver notato l’atteggiamento sospetto della giovane, peraltro già nota alle forze dell’ordine. Il coltello a «farfalla», noto per il particolare manico che si apre longitudinalmente in due parti per scoprire la lunga lama, è considerato molto pericoloso. La ragazza non ha saputo giustificarne il possesso e i coltelli sono stati sequestrati.