20 ottobre 2018
Aggiornato 08:00

«Voglio vedere il mare per l’ultima volta»: l’ambulanza si ferma in spiaggia

Il paziente, un signore di 88 anni, era sul mezzo che dalla Toscana lo stava portando nel Canavese. L’equipaggio della Croce Rossa di Ivrea ha esaudito il suo desiderio
«Voglio vedere il mare per l’ultima volta»: l’ambulanza si ferma in spiaggia
«Voglio vedere il mare per l’ultima volta»: l’ambulanza si ferma in spiaggia (Croce Rossa)

IVREA - «Voglio vedere il mare per l’ultima volta». Sono state queste le parole di un signore di 88 anni, che durante il tragitto in ambulanza tra Carrara e Ivrea ha espresso un desiderio tanto semplice quanto inusuale. I volontari della Croce Rossa di Ivrea, che lo stavano accompagnando nel viaggio, non ci hanno pensato un attimo ad esaudire il suo desiderio. L’ambulanza si è fermata sulla spiaggia, i volontari della Croce Rossa hanno aperto il portellone e l’88enne ha potuto ammirare il mare di Marina di Carrara.

LA GRATITUDINE DELLA FAMIGLIA - Un gesto di cuore, uno strappo alla regola tanto apprezzato anche dalla famiglia dell’anziano signore. Una delle figlie, che stava viaggiando con l’equipaggio della Croce Rossa, ha dato l’ok alla deviazione. Sui Facebook, il figlio dell’88enne ha espresso tutta la sua gratitudine: «Volevo ringraziare i quattro angeli «volontari della Croce Rossa di Ivrea» che ieri ci hanno aiutato a trasportare il mio babbo in ambulanza da Carrara a Ivrea e hanno acconsentito a fargli vedere, forse per l’ultima volta, il mare. Grazie Tiziana, Debby, Maurizio, Alessandro e mia sorella Marina che ha viaggiato con loro. Siete stati spettacolari».

La foto del paziente in ambulanza al mare

La foto del paziente in ambulanza al mare (© Croce Rossa)