20 ottobre 2018
Aggiornato 09:00

In banca con la badante per «regalarle» 95mila euro, scatta la denuncia per circonvenzione

La donna denunciata è nata in Romania e ha 45 anni. Era la badante del pensionato che aveva convinto a spostare i soldi in banca verso un conto romeno
Banca
Banca (Shutterstock.com)

IVREA - Una donna di 45 anni, di nazionalità romena, è stata denunciata dai carabinieri della Compagnia di Ivrea per circonvenzione di incapace.

La quarantacinquenne era la badante di un pensionato di 87 anni residente nell'eporediese ed è stato accertato che qualche mese fa si era presentata presso uno sportello bancario insieme all’anziano, avanzando la richiesta di ordine di bonifico di 95mila euro dal conto cointestato con l’anziano verso un conto romeno.

Quella richiesta di movimento di denaro, soprattutto vista l'ingente somma, ha insospettito il direttore che aveva chiamato i carabinieri. I militari, a seguito di accertamenti, hanno denunciato la donna alla Procura di Ivrea.