20 giugno 2019
Aggiornato 07:30
Tangenziale Nord

A piedi sulla tangenziale Nord di Torino, la polizia salva una ventenne in stato confusionale

Quando la giovane ha visto la polizia ha opposto resistenza e ha aggredito gli agenti. Dagli accertamenti medico-sanitari è emerso che la giovane aveva un probabile trauma psicologico
Polizia stradale
Polizia stradale ANSA

TORINO - Poteva succedere un dramma, ma per fortuna l'intervento della polizia stradale ha evitato qualsiasi incidente. Nella tarda serata di ieri una ventenne di origine ungherese, incappucciata e in stato confusionale, ha percorso a piedi un tratto della tangenziale Nord di Torino in terza corsia. La donna è stata notata dagli operatori addetti alla viabilità che hanno effettuato il primo intervento ed allertato la Centrale Operativa.

La polizia stradale si è subito attivata per le operazioni di rallentamento del traffico veicolare per la tutela della giovane e degli automobilisti. Gli agenti hanno bloccato il transito dei veicoli e una volta raggiunta la donna hanno provato a convincerla a portarsi ai margini della carreggiata in una pozione di sicurezza: la giovane non ha ascoltato e anzi, quando i poliziotti si sono avvicinati, li ha aggrediti.

Tratta in salvo, dagli accertamenti medico-sanitari è emerso che la giovane aveva un probabile trauma psicologico. Ciò non le ha evitato la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.